26 giugno 2016

Nettuno: altalena per carrozzine

25/06/16 Nettuno, (Roma).  Arriverà questo pomeriggio al parco pubblico di San Giacomo, a Nettuno cosicché anche i bambini meno fortunati possano gioire di un giro sull'altalena per bimbi in carrozzella, appositamente studiata per loro, prodotta da un'azienda specializzata in modo che possano giocare in tutta sicurezza.
Notizia integrale qui: http://www.ilcaffe.tv/articolo/25467/e-in-arrivo-un-altalena-per-bimbi-disabili-al-parco-di-san-giacomo-a-nettuno

Perché "bambini meno fortunati"? A voi farebbe piacere se vostro figlio fosse appellato così???
Oggi lanciamo un vero e proprio scoop... I BAMBINI CON DISABILITÀ POSSONO ESSERE FORTUNATI E ADDIRITTURA FELICI !!! Incredibile, vero? Tutto questo accade nell'anno 2016!

Rilanciamo inoltre la riflessione: perché un bambino che usa la carrozzina che si reca al parco giochi non può scegliere come e con cosa giocare e un bambino "normodotato" sì? Ogni bambino, con disabilità o normodotato ha gusti diversi: ci sono bambini che al parco amano arrampicarsi, alcuni adorano scivolare, altri amano l'altalena, altri ancora preferiscono scavare o giocare con l'acqua e altri ancora prediligono giochi tranquilli come il "facciamo finta che" all'interno di una casetta.
Quando installiamo solamente un'altalena per carrozzine in un parco privo di altri giochi o in cui sono installati giochi non accessibili e fruibili da parte di tutti, decidiamo che tipo di gioco può fare un bambino in carrozzina. Decidiamo al posto suo, limitiamo le sua scelta e diamo per scontato che le sue preferenze di gioco siano uguali alle nostre.
E se a questo bambino non piacesse l'altalena? Ci sono bambini che possono alzarsi  per brevi periodi di tempo dalla carrozzina, (con o senza aiuto di un adulto), e magari vogliono provare l'emozione di scivolare oppure giocare insieme a un amico all'interno di una casetta fingendo di essere rientrato dopo una giornata di lavoro!
E voi come vi sentireste? Giunti in un luogo di relax, libertà e divertimento aperto a tutti, vi rendete conto che tutti possono fare ciò che vogliono mentre a voi è riservata una sola attrazione...

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi per tutti
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Nessun commento:

Posta un commento

Moderazione attiva, il vostro commento sarà pubblicato dopo l'approvazione. NO SPAM! parchipertutti@gmail.com