27 aprile 2016

Erice, richiesta di un Consigliere

Erice, (Trapani). Il Consigliere Antonino Ingrasciotta, dopo il lido balneare, “Zero Barriere”, accessibile a persone con disabilità e non, di cui  il Comune di Erice, nella imminente stagione balneare, doterà la nostra spiaggia di San Giuliano rendendo il nostro litorale una destinazione per tutti e per il turismo accessibile, propone all’Amministrazione Comunale Ericina la realizzazione di un’area giochi accessibile, a dimensione di bambini diversamente abili e normodotati.  Il Consigliere chiede al Sig. Sindaco di avviare tutti gli atti e le dovute e necessarie procedure che consentano la realizzazione di un’area giochi accessibile a tutti dove chiunque possa salire, scendere, arrampicarsi o dondolare, senza limiti per i bambini che usano la carrozzina, con abilità sensoriali o motorie diverse, rendendo accessibile ed inclusiva l’area giochi esistente all’interno del giardinetto lungo il Viale della Provincia, e installandovi quale primo gioco accessibile l’altalena per bambini con disabilità, frutto di un’apposita raccolta fondi, che attende un’adeguata collocazione in un’area giochi del territorio.

Per leggere la notizia clicca qui:
http://www.lasberla.com/2016/04/il-consigliere-ingrasciotta-chiede-al-comune-di-erice-la-realizzazione-di-unarea-giochi-accessibile-a-dimensione-di-bambini-diversamente-abili-e-normodotati/

Quello che ci stupisce sempre è che si parli di inclusività, diritti per TUTTI I BAMBINI, giochi dove tutti possono salire, scendere, arrampicarsi o dondolare e poi si sceglie, come primo gioco, l'altalena per carrozzine, che, lo abbiamo ribadito più volte, è un gioco esclusivamente riservato a bambini e ragazzi che utilizzano la carrozzina. Perché non iniziare a realizzare un parco per tutti con una giostrina accessibile davvero a tutti?

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Nessun commento:

Posta un commento

Moderazione attiva, il vostro commento sarà pubblicato dopo l'approvazione. NO SPAM! parchipertutti@gmail.com