16 ottobre 2014

Comunicato

Vorremo ricordare a tutti che la nostra pagina facebook "Parchi con giochi accessibili per tutti i bambini" così come questo blog “Parchi per tutti” non aderisce né simpatizza per alcun partito, gruppo politico o ideologia.

Raffaella Bedetti è impegnata da anni per sensibilizzare l’Amministrazione Comunale di Santarcangelo di Romagna riguardo i mille piccoli e grandi problemi che incontrano le persone con disabilità motoria  nella vita quotidiana: parcheggi, accessibilità a luoghi pubblici, parchi gioco…

Nell’autunno del 2012 Raffaella conosce Claudia e nasce un’amicizia tra mamme e figli. Nella primavera del 2013 le due mamme decidono di far qualcosa di concreto e provano a contattare il Sindaco di Santarcangelo, (Mauro Morri), per parlare di parchi giochi inclusivi; ottengono un appuntamento ma il giorno prima dell’incontro il Sindaco si dimette. Le due mamme, prese dallo sconforto, lasciano perdere ma la primavera dell’anno dopo, (2014), tornano all’attacco contattando il Commissario, (Antonio Di Nuzzo).

Dopo diversi incontri vengono stabiliti i termini per una collaborazione volta a installare alcuni giochi inclusivi a Santarcangelo. Le elezioni si avvicinano e le due mamme vengono contattate da rappresentanti di quasi tutti i partiti politici che chiedono incontri per parlare di progetti di parchi gioco inclusivi. Le due mamme dichiarano che, per correttezza politica, non incontreranno nessuno fino a dopo le elezioni e successivamente che preferiscono parlare con il Sindaco neoeletto. Dopo le elezioni si svolgono diversi incontri a cui partecipano Raffaella, Claudia, il Sindaco, (Alice Parma), e alcuni assessori. L’Amministrazione Comunale si dimostra molto aperta e disponibile a collaborare perché venga fatto valere il diritto al gioco dei bambini con disabilità. Viene stabilito che sarà installato a breve, (06/12/2014), un gioco inclusivo presso il parco Campo della Fiera e promessa una collaborazione continuativa tra le due mamme e l’Amministrazione Comunale.

Le due mamme si ritengono molto soddisfatte delle promesse del Sindaco e ricordano a tutti che sono estranee a qualsiasi iniziativa di partiti politici, (articoli di quotidiani, mozioni, lettere, …), in quanto al momento non ritengono necessario intraprendere altre azioni. Naturalmente Raffaella e Claudia rinnovano il loro impegno e aiuto a tutti: singole persone, consiglieri, assessori, associazioni…

Potete contattarci privatamente per informazioni sui parchi e giochi inclusivi di ogni tipo: per sapere dove si trovano o quali sono le ditte che li vendono, per chiedere consiglio su come intraprendere un percorso per la richiesta di giochi per tutti nella propria città... Questo impegno però vuole rimanere al di sopra di qualsiasi partito politico e vi chiediamo di non strumentalizzare l’argomento. La battaglia per il diritto al gioco dei bambini con disabilità e più in generale per l'accessibilità delle nostre città dovrebbe essere sostenuta da tutti in quanto diritto fondamentale e non utilizzata per ottenere più visibilità e simpatie o per screditare e/o attaccare qualche partito avversario facendo la gara a chi per primo ha proposto i parchi inclusivi.

É una causa che deve accomunare tutti INDISTINTAMENTE. Potrebbe essere lo spunto per collaborare, per fare insieme qualcosa di utile per i cittadini. Dimostrare che la politica sa anche mettere da parte i simboli dei partiti, pensare davvero solo al bene dei bambini, ai loro diritti e quello che può rendere migliore la nostra/vostra città.

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

Nessun commento:

Posta un commento

Moderazione attiva, il vostro commento sarà pubblicato dopo l'approvazione. NO SPAM! parchipertutti@gmail.com