12 aprile 2014

Prima parte intervista doppia BBM

I parchi gioco sono territorio dei bambini? Dovrebbero, ma nella realtà non lo sono, o meglio, non lo sono per tutti i bambini. Ci sono troppi bambini a cui il diritto al gioco viene negato. Nel 2014 ci sono ancora pochi parchi gioco accessibili a tutti i bambini. Ai bambini con disabilità non viene spesso permesso di frequentare parchi in cui sia loro possibile giocare come e con tutti i bambini.
Del problema dei parchi gioco accessibili se ne stanno occupando Claudia e Raffaella, 2 mamme meravigliose.
Non ho conosciuto Claudia e Raffaella per un soffio. O meglio, ci siamo incrociate, guardate negli occhi, quasi sorrise e poi scrociate. Abbiamo dormito insieme (Indimenticacabile Notte al Museo) ma purtroppo non ci siamo parlate fino al giorno dopo (per quel che riguarda Claudia) quando un'amica in comune su Facebook ci ha presentate...
Cosa significa gioco accessibile nel 2014?
Secondo voi, a quali tipi di disabilitá infantile devono essere rivolti i parchi gioco?
Riferiamoci alla disabilità, quali pensate siano i giochi più adatti e che mancano?
Come è possibile eliminare le barriere in un parco? Quali sono i primi passi da svolgere?
Come dovrebbero essere i giochi? E la struttura del parco?

Per leggere l'intervista clicca qui: Baby Bazar Magazine

Nessun commento:

Posta un commento

Moderazione attiva, il vostro commento sarà pubblicato dopo l'approvazione. NO SPAM! parchipertutti@gmail.com