17 aprile 2017

Tuiotù: il mostro marino che rende i parchi gioco inclusivi e adatti a tutti i bambini!

Salve, mi chiamo Fabio Casadei e sono un designer specializzato nella progettazione di aree gioco, mi è capitata questa bella opportunità di lavorare al progetto di questo parco. Il parco si chiama "Tutti a bordo!", tutti a bordo significa nessuno escluso. È privo di barriere architettoniche e tutti i giochi sono accessibili a tutti i bambini, compresi quelli con disabilità.
L'allestimento si ispira al mondo marino, il personaggio principale è lo scivolo serpente Tuiotù; non uno scivolo con una rampa da una parte che punta il dito a chi non ce la fa a salire in altro modo, ma un personaggio fantastico che si ispira ai mostri marini presenti da sempre nei racconti di mare. C'è chi giura di averlo visto emergere dalle onde in mezzo ai fulmini della tempesta.
Per tutti i bambini, soprattutto coloro che hanno provato l'emozione di scivolare sul serpente Tuiotù dell'area giochi inclusiva Tutti a bordo! di Rimini... Un bellissimo regalo da parte del papà del serpente, il designer Fabio Casadei*: la marionetta da ritagliare per giocare anche a casa con il serpente magico! Per scaricare il serpente Tuiotù da ritagliare clicca qui:
https://drive.google.com/file/d/0ByXsozRzE-OkN1dSOU96dElZMVU/view?usp=sharing

*Fabio Casadei designer.
Vive e lavora a Misano Adriatico in provincia di Rimini. Si laurea nel 1998 con la tesi : “Il giardino per l'infanzia. Strutturazione ed allestimento alla luce delle ultime consapevolezze”. Nel 2001 riceve la segnalazione “ADI Design Index 2000” per “Puzzle Road”: pista per tricicli in gomma riciclata. Il gioco nell'età infantile è il fulcro della sua ricerca progettuale.

Claudia Protti & Raffaella Bedetti
Parchi per tutti
N.B: Tutto il materiale presente in questo blog è a vostra disposizione perché crediamo fermamente nel diritto al gioco di tutti i bambini e ogni giorno dedichiamo parecchio tempo a cercare notizie sui parchi inclusivi, scrivere articoli per siti e quotidiani, rispondere a interviste... Abbiate però la correttezza di non usare la funzione copia/incolla ma di rielaborare i testi e nel caso di parti di nostre interviste, (molte sono state pubblicate su siti e blog a cui abbiamo ceduto i diritti), di citare la fonte inserendo un link al post originale. Anche le immagini scattate da noi sono di nostra proprietà, vi chiediamo di fare richiesta prima di utilizzarle per articoli o post e in ogni caso abbiate l'accortezza di non eliminare i watermark che abbiamo applicato.

Nessun commento:

Posta un commento

Moderazione attiva, il vostro commento sarà pubblicato dopo l'approvazione. NO SPAM! parchipertutti@gmail.com