17 luglio 2014

Da Invisibili a Invincibili. In nome del dirotto al gioco #parchipertutti

Un bellissimo articolo di Marco Piazza, da leggere! Noi di #parchipertutti, il papà di Ciccio, Gelo Rusin... il mondo è piccolo e il motto "l'unione fa la forza" è sempre vincente! Su Invisibili era già stato pubblicato un post in cui si raccontava la storia di due amici che non possono giocare e in questo nuovo articolo gli aggiornamenti sulla situazione giochi inclusivi a Santarcangelo di Romagna ma anche Napoli. Magari non siamo proprio invincibili ma il nostro impegno ce lo mettiamo tutto nel sensibilizzare le persone!
"Gli Invisibili, tra loro, si vedono e, se possono, si aiutano. Ricordate Claudia Protti e Raffaella Bedetti, le due giovani mamme di Santarcangelo di Romagna, che vogliono rendere accessibile il parco giochi della loro cittadina, visto che il figlio di una delle due, con la sua sedia a rotelle, non riesce a giocare come tutti gli altri bambini? Su questo blog ne avevamo scritto il 28 maggio scorso. “Storia di due amici. Che non possono giocare” avevamo titolato il post."

Per leggere l'articolo clicca qui: Da Invisibili a invincibili. In nome del diritto al giocoDa Invisibili a invincibili. In nome del diritto al gioco

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

Nessun commento:

Posta un commento

Moderazione attiva, il vostro commento sarà pubblicato dopo l'approvazione. NO SPAM! parchipertutti@gmail.com