22 giugno 2014

Barriere architettoniche e diritto al gioco

L’Associazione Mariarosa Battipaglia cerca fondi per acquistaree un’altalena particolare che consente anche ai bambini portatori di handicap di potersi divertire e librarsi nell’aria in quel magico andirivieni che solo l’altalena ti sa dare.
Non tutti si rendono conto che oltre alle tradizionali barriere architettoniche e mentali, le aree gioco e i parchi, che dovrebbero dare la possibilità a tutti i bambini di divertirsi in maniera spensierata, non essendo accessibili, vanno a ledere proprio il diritto dei bambini al riposo e al tempo libero, al gioco e alle attività ricreative sancito dalla Convenzione sui Diritti dell’Infanzia dell’Onu.
Per leggere l'articolo clicca qui: http://www.massimo.delmese.net

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

Nessun commento:

Posta un commento

Moderazione attiva, il vostro commento sarà pubblicato dopo l'approvazione. NO SPAM! parchipertutti@gmail.com