18 maggio 2014

Santarcangelo 18 maggio 2014

Un grandissimo GRAZIE all'associazione La Scatola dei bottoni che si occupa della visibilità e della gestione del Museo del Bottone di Santarcangelo di Romagna per averci messo a disposizione uno spazio, tavolo, panca e anche una parte del materiale informativo.
Nel pomeriggio abbiamo distribuito volantini informativi sui parchi giochi inclusivi: articoli di quotidiani, interviste e un foglio con il seguente messaggio: 
Parchi con giochi accessibili e fruibili per tutti i bambini
Sensibilizzazione sull’accessibilità e fruibilità dei giochi nei parchi cittadini. 
Nella maggior parte delle città italiane non esistono parchi con giochi accessibili anche a bambini con disabilità e noi vorremmo sensibilizzare tutte le persone riguardo i diritti dei bambini. Crediamo che come adulti abbiamo il dovere di assicurarci che tutti i bambini abbiano gli stessi diritti. Uno dei diritti fondamentali dei bambini, sembra strano, è GIOCARE. Tutti i bambini hanno diritto al gioco che permette loro di crescere in maniera sana, di imparare a relazionarsi con altri bambini, rispettare i turni e quindi le regole. Giocando si finge di essere una mamma, un papà o il dottore, si imita il comportamento degli adulti, si impara ad avere rispetto dei nostri simili. Tutti i bambini hanno diritto a questo. 
Purtroppo si pensa poco ai bambini con disabilità e infatti per loro esistono pochi giochi accessibili nei parchi. In certi casi, ci riferiamo ai bimbi con disabilità  motorie,  a volte non possono neppure accedere al parco perché esiste un gradino, un terreno dissestato o qualche altro ostacolo fisico. Non parliamo poi di salire su uno scivolo o un’altalena. In alcune città italiane negli ultimi anni sono sorti dei parchi inclusivi che sono stati realizzati rispettando tanti piccoli accorgimenti e che quindi sono alla portata di tutti i bambini. 
Il 19/03/14 abbiamo creato una pagina facebook, Parchi con giochi accessibili e fruibili per tutti i bambini, proprio con lo scopo di far conoscere a tutti i giochi e i parchi inclusivi. 
Vogliamo che il maggior numero di persone possibili si renda conto che in fase di progettazione di un parco è possibile fare delle scelte che diano la possibilità a tutti di godere di qualche ora di divertimento. Perché realizzare un parco solo per una parte di bambini e non per tutti? Ci piacerebbe avere il sostegno di tutti tramite condivisioni sui social network ma anche tramite i tradizionali mezzi di comunicazione. Sulla pagina, che in due mesi ha superato i 4.000 followers, sono presenti tanti link di notizie che riguardano i parchi inclusivi già realizzati e quelli ancora in fase di progettazione. 
Nelle note sono stati inseriti vari elenchi come quelli di cataloghi di ditte che producono giochi inclusivi e le varie città virtuose che hanno scelto di installarli. Sulla pagina ci sono anche i link di tutti i siti, blog e portali che hanno parlato di noi e le interviste pubblicate. Anche noi, mamme romagnole, desidereremmo un parco simile, un parco in cui tutti i bambini siano liberi di muoversi in autonomia e giocare insieme per scoprire che possiamo imparare l’uno dall’altro, siamo diversi ma uguali, ognuno con i propri pregi e difetti, cose belle e brutte da donare all’altro. Forse al momento non è possibile realizzare un parco intero ma vorremmo almeno vedere installato qualche gioco accessibile in ogni città. 
Perché dovrebbe aiutarci? Perché i bambini sono il nostro futuro e lo sono tutti, non solo quelli che non hanno problemi ad arrampicarsi su una scaletta a pioli per poi scendere veloci da uno scivolo. Vorremmo iniziare dalla nostra terra, la Romagna, che è conosciuta da tutti come solare e accogliente, per sensibilizzare tutte le singole persone, le amministrazioni locali e via di seguito riguardo i giochi accessibili. Questi giochi sono belli, possono essere utilizzati da tutti e garantiscono i diritti dei bambini. Vorremmo che tutti scoprissero questi giochi e li prendessero in seria considerazione al momento di progettare un parco o sostituire un gioco rotto.

Claudia Protti & Raffaella Bedetti

1 commento:

Moderazione attiva, il vostro commento sarà pubblicato dopo l'approvazione. NO SPAM! parchipertutti@gmail.com