27 aprile 2014

Seconda parte intervista doppia BBM

Raffaella e Claudia continuano a parlarci di Parchi gioco inclusivi.
Cosa chiedete alle politiche sociali per sensibilizzare sul tema?
Perché un cittadino con figli normodotati dovrebbe preoccuparsi di un parco accessibile a tutti i bambini?"
Riferiamoci alla disabilità, quali pensate siano i giochi più adatti e che mancano?
Ci sono regioni più sensibili di altre su questo tema? 
Quali e dove sono i parchi più accessibili che avete trovato?
Cosa potrebbero e dovrebbero fare i parchi per diventare accessibili?
Qual é l’aspettativa di un genitore per il tempo libero del figlio?
Si é fatto tanto per l’eliminazione delle barriere architettoniche in passato, che ci troviamo oggi difronte a un’altra necessità, che prevede il diritto all’infanzia per tutti i bambini. Quanto conta in questa prospettiva il diritto al gioco?”
Se poteste lasciare un messaggio all’amministrazione comunale e provinciale, cosa direste?
Qual é il gioco preferito di tuo figlio e che cerca al parco? Ha occasione di frequentarlo con i suoi amici? Quali benefici avete riscontrato dopo aver giocato all'aria aperta in un luogo strutturato a misura di bambino normodotato e bambino disabile?
Racconta un episodio positivo di gioco libero al parco giochi per un bambino con disabilità
Per leggere l'intervista clicca qui: Baby Bazar Magazine

Nessun commento:

Posta un commento

Moderazione attiva, il vostro commento sarà pubblicato dopo l'approvazione. NO SPAM! parchipertutti@gmail.com